Campo estivo di Osaka (1/2)Toyotomi Soke finalmente cade

Campo estivo di Osaka

Campo estivo di Osaka

Categoria dell'articolo
fascicolo del caso
Nome dell'incidente
Campo estivo di Osaka (1615)
posto
Prefettura di Osaka
Castelli, templi e santuari correlati
Castello di Osaka

Castello di Osaka

castello di Koriyama

castello di Koriyama

persone coinvolte

La battaglia in cui Tokugawa Ieyasu distrusse la famiglia Toyotomi fu l'"Osaka no Jin", che consisteva in due battaglie: l'"Osaka Winter Jin" e l'"Osaka Summer Jin". Durante l'assedio invernale di Osaka nel 1614, sia le famiglie Toyotomi che Tokugawa subirono un duro colpo, ma la pace fu conclusa, ma il conflitto tra le due famiglie rimase invariato. Poi, nel 1615, si verificò l'assedio estivo di Osaka. Ieyasu era sul punto di commettere seppuku a causa dell'assalto di Sanada Yukimura, ma riuscì a riprendersi e catturare il castello di Osaka. Questa volta parlerò dell'Osaka Natsujin. (Il campo invernale è un articolo a partePer favore riferisci a)

Ripensando al campo invernale di Osaka

Prima di spiegare l'assedio estivo di Osaka, diamo un'occhiata al motivo per cui è avvenuto l'assedio di Osaka e quali sono stati i risultati dell'assedio invernale di Osaka nella prima metà. La causa dell'assedio di Osaka fu il conflitto tra le famiglie Tokugawa e Toyotomi. Tokugawa Ieyasu salì al grado di Seii Taishogun nel 1603, fondò lo shogunato di Edo e poi cedette il titolo di Seii Taishogun al figlio maggiore, Hidetada Tokugawa, nel 1605. La posizione di shogun fu resa ereditaria alla famiglia Tokugawa.

La famiglia Toyotomi, il signore della famiglia Tokugawa, si oppose. Per cominciare, la famiglia Toyotomi credeva che dopo la morte di Toyotomi Hideyoshi, Ieyasu fosse lì per sostenere il giovane Toyotomi Hideyori che gli succedette. Pensò: "Ora che Hideyori è cresciuto, sarà Hideyori a succedere a Ieyasu." La madre di Hideyori, Yodo-dono, che era una figura centrale nella famiglia Toyotomi, si arrabbiò con Ieyasu e le due famiglie iniziarono a entrare in conflitto.

In queste circostanze, riguardo alle iscrizioni "Kokka Ankou" e "Kunshin Horaku Discendente Yin Sho" scolpite sulla campana del tempio Hokoji nella città di Kyoto, che fu ricostruito dalla famiglia Toyotomi, ha criticato la famiglia Tokugawa, dicendo , "Oltre a dividere il carattere di Ieyasu, significa che la famiglia Toyotomi prospererà come monarca. Non è questa una maledizione contro la famiglia Tokugawa?" Questo è ciò che è comunemente noto come "Incidente della campana del tempio Hokoji" e fu il fattore scatenante dello scoppio dell'assedio di Osaka.

Così, il 19 novembre 1614, iniziò il campo invernale di Osaka. L'esercito Tokugawa, che contava circa 200.000 uomini e comprendeva vari signori feudali, si oppose all'esercito di Toyotomi con circa 100.000 ex vassalli di Toyotomi che erano diventati ronin in battaglie come la battaglia di Sekigahara e Kaiyi.

Inizialmente, l'esercito Tokugawa stava sconfiggendo con successo l'esercito Toyotomi, ma avevano difficoltà ad attaccare l'esercito Toyotomi rintanato nel Castello di Osaka. Inoltre, la Sanada Maru, guidata da Yukimura Sanada, molestò l'esercito Tokugawa al Castello di Osaka. Nel frattempo, l'esercito Tokugawa iniziò una strategia per mettere mentalmente all'angolo l'esercito di Toyotomi bombardando ripetutamente il castello di Osaka giorno e notte. I negoziati di pace tra l'esercito di Toyotomi e l'esercito di Tokugawa iniziarono dopo un incidente in cui la cameriera di Yodo-dono fu uccisa o ferita dal fuoco dell'artiglieria, e la pace fu conclusa il 18 dicembre. Il campo invernale di Osaka è giunto al termine.

Come risultato dei negoziati di pace, il fossato esterno del Castello di Osaka fu sepolto, Sanada Maru fu distrutta e Ninomaru e Sannomaru furono rimossi. La perdita del fossato del Castello di Osaka e di Sanadamaru, che erano la chiave della sua difesa, fu un duro colpo per la famiglia Toyotomi. La mancata protezione del fossato durante i negoziati di pace portò alla sconfitta nella campagna estiva di Osaka.

E poi al campo estivo di Osaka

Dopo la fine dell'assedio invernale di Osaka, Tokugawa Ieyasu tornò a Sunpu (l'attuale prefettura di Shizuoka). La famiglia Toyotomi rimasta al Castello di Osaka ordinò segretamente ai ronin di restaurare il fossato e le mura. Poiché il Castello di Osaka era completamente esposto, cercarono in qualche modo di rafforzarne la difesa. A proposito, a seguito dei negoziati di pace dell'Assedio Invernale di Osaka, i ronin assunti dalla famiglia Toyotomi non furono accusati di alcun crimine e rimasero nel Castello di Osaka.

Si è verificato un incidente in cui questo ronin ha aggredito le persone nella città del castello di Osaka. Inoltre, mentre la famiglia Toyotomi stava accumulando riso e legname, Ieyasu a marzo chiese alla famiglia Toyotomi di licenziare i ronin o di trasferire la famiglia Toyotomi (trasferirsi dal castello di Osaka). La risposta della famiglia Toyotomi è no. Pertanto, il 6 aprile, Ieyasu ordinò al daimyo di attaccare la famiglia Toyotomi.

D'altra parte, la famiglia Toyotomi era in conflitto interno tra Hideyori Toyotomi e Harunaga Ohno, che cercavano la pace, e Harufusa Ohno (fratello minore di Harunaga), che voleva combattere contro la famiglia Tokugawa. In queste circostanze, le richieste di Ieyasu erano difficili da accettare. Credendo che la battaglia fosse inevitabile, la famiglia Toyotomi si preparò alla battaglia preparando armi e scavando fossati. A proposito, alcune persone abbandonarono la famiglia Toyotomi e lasciarono il castello di Osaka in questa fase, quindi il numero delle truppe scese a circa 78.000.

Campagna estiva di Osaka ① Lotta solitaria - Matabei Goto

E il 26 aprile inizierà il campo estivo di Osaka. Poiché il Castello di Osaka era stato completamente esposto, la parte di Toyotomi decise di risolvere la battaglia all'aperto piuttosto che in una battaglia in gabbia come l'Assedio invernale di Osaka. Lanciarono un attacco preventivo contro l'esercito Tokugawa che si avvicinava al Castello di Osaka dalle direzioni Kawachi (parte orientale della Prefettura di Osaka), Yamato (Prefettura di Nara) e Kii (Prefettura di Wakayama).

Il 26 aprile, Harufusa Ohno attaccò il castello di Koriyama (città di Yamato Koriyama, prefettura di Nara) nella provincia di Yamato, governata da Sadaki Tsutsui del lato Tokugawa, e conquistò il castello con 2.000 soldati. Inoltre, il 28, hanno dato fuoco a Sakai, dove stavano aiutando la famiglia Tokugawa a procurarsi dei rifornimenti. Tentò quindi di attaccare Nagaaki Asano nella provincia di Kii (prefettura di Wakayama), ma fallì e tornò al castello di Osaka (battaglia di Kashii).

Il 6 maggio ebbe luogo la "Battaglia di Domyoji", nella quale l'esercito Toyotomi intercettò 3.500 soldati Tokugawa guidati da Date Masamune provenienti dalla direzione di Yamato. Goto Matabei era partito dall'esercito di Toyotomi come antipasto e doveva unirsi a Mori Katsunaga, Sanada Yukimura e altri a Kokubu (città di Kashiwara, prefettura di Osaka) e attaccare l'esercito di Tokugawa, ma l'esercito di Toyotomi era un esercito eterogeneo. La cooperazione non funziona correttamente. Una teoria è che non siano riusciti a fondersi correttamente a causa della fitta nebbia. L'esercito di Toyotomi, che originariamente era un gruppo di ronin, non aveva una capacità molto elevata di condividere informazioni o guidare in tempi di emergenza, e questo portò alla sconfitta dell'assedio invernale di Osaka.

L'esercito Matabei fu il primo ad arrivare al punto d'incontro, ma l'esercito Tokugawa era già stato schierato a Kokubu. Per questo motivo, Matabei si accampò sul vicino monte Komatsu e cercò in qualche modo di trattenere l'esercito Tokugawa in attesa dei rinforzi. L'esercito Tokugawa lo attaccò e, dopo una feroce battaglia durata circa otto ore dalle 4 del mattino a mezzogiorno, Matabei fu ucciso in azione.

Successivamente, Katsunaga Mori, Yukimura Sanada e altri che erano arrivati in ritardo al luogo dell'incontro ricostruiscono l'esercito crollato e combattono contro le truppe Date Masamune dell'esercito Tokugawa. In questo momento, Yukimura e i suoi amici furono ispirati e riuscirono a respingere le truppe di Masamune. Alla fine, la linea di battaglia raggiunse una situazione di stallo, ma in questo momento l'esercito di Toyotomi ricevette una sconfitta nella battaglia di Yao e Wakae e l'ordine di ritirarsi dal castello di Osaka, e l'esercito di Toyotomi si ritirò. L'esercito Tokugawa, invece, non li inseguì a causa della stanchezza dei suoi soldati.

A quel tempo, Yukimura era a capo dell'esercito Toyotomi in ritirata, e disse all'esercito Tokugawa: "Ci sono un milione di soldati nella regione di Kanto, ma non un solo uomo". Non ce n'è uno?'' disse.

Campagna estiva di Osaka ② Battaglia di Yao e Wakae

Lo stesso giorno, fu combattuta la "Battaglia di Yao-Wakae" tra il principale esercito Tokugawa che attaccava da Kawachi e l'esercito Toyotomi. L'esercito Tokugawa era composto da 55.000 soldati guidati da Todo Takatora, Ii Naotaka, Honda Tadatomo, Maeda Toshitsune, Matsudaira Tadanao e altri, seguito dall'esercito principale di circa 120.000 soldati, tra cui Tokugawa Ieyasu e Hidetada e il loro figlio. L'esercito avversario di Toyotomi era composto da 6.000 soldati guidati da Shigenari Kimura e 5.300 soldati guidati da Morichika Chosokabe e Moritsugu Masuda.

Continua l'articolo su Osaka Natsujin.

persone coinvolte
Naoko Kurimoto
scrittore(Scrittore)Sono un ex giornalista di una rivista del settore dei viaggi. Ho amato la storia, sia quella giapponese che quella mondiale, fin da quando ero bambino. Di solito mi piace visitare templi e santuari, soprattutto santuari, e spesso faccio "pellegrinaggi verso luoghi sacri" a tema attorno a personaggi storici. Il mio comandante militare preferito è Ishida Mitsunari, il mio castello preferito è il castello di Kumamoto e le rovine del mio castello preferito sono il castello di Hagi. Il mio cuore batte forte quando vedo le rovine dei castelli da battaglia e i muri di pietra delle rovine dei castelli.
Concorso fotografico sul castello giapponese.03